Farina, Benedetto
The Importance of Understanding Hierarchical Relations between High Order Mental Functions in Clinical Practice [Articolo]
Mimesis Edizioni, 2015-07-17

Abstract: The state-of-the-art in studies on mentalization suggests that capacity to understand other minds (mindreading), self introspection and consciousness, mental time travel in the past and the present, linguistic communication, are different components of a hierarchical organization of several functions reflecting the evolutionary development of the specie and integrates increasingly complex, mutually coordinated brain levels. The understanding of the precise hierarchical relations between them, that reflect the phylo- and ontogenetic evolutionary pathway for adaptation to the complex interpersonal and socio-cultural environment, has an essential application in psychopathology and psychotherapy, in particular for those clinical conditions where the normal integration of high order mental functions is hampered by developmental relational trauma.Keywords: Hughlings Jackson; Developmental Trauma; Attachment Trauma; Mentalization; Body-centered Psychotherapies. L’importanza della comprensione delle relazioni gerarchiche tra le funzioni di ordine superiore nella pratica clinicaRiassunto: Lo stato dell’arte nell’ambito degli studi sulla mentalizzazione suggerisce che la capacità di comprendere le menti altrui (mindreading), l’introspezione e la coscienza di sé, la capacità di spostarsi temporalmente nel passato e nel presente, la comunicazione linguistica, sono componenti diverse di una organizzazione gerarchica di molte funzioni che riflettono lo sviluppo evolutivo della specie e che integra livelli cerebrali reciprocamente coordinati e di complessità crescente. La comprensione delle precise relazioni gerarchiche tra essi, che riflettono il percorso evolutivo filo- e ontogenetico verso l’adattamento al complesso ambiente interpersonal e socio-culturale, possiede un importante risvolto applicativo nel campo della psicopatologia e della psicoterapia, in particolare per quelle condizioni cliniche dove l’integrazione normale delle funzioni mentali di ordine superiore viene ostacolata da un trauma relazionale di carattere evolutivo.Parole chiave: Hughlings Jackson; Trauma evolutivo; Trauma da attaccamento; Mentalizzazione; Psicoterapie centrate sul corpo.

Diritti: Copyright (c) 2015 Benedetto Farina
Diritti: creativecommons.org/licenses/by/4.0
Sorgente: Rivista internazionale di Filosofia e Psicologia; V. 6, N. 2 (2015); 325-334
Sorgente: Rivista internazionale di Filosofia e Psicologia; V. 6, N. 2 (2015); 325-334
Sorgente: 2239-2629
Sorgente: 2039-4667
application/pdf
application/pdf
2239-2629. | 2039-4667
oai:ojs.www.rifp.it:article/396. | 10.4453/rifp.2015.0030


Articoli digitali. | Lingua: Inglese ; Italiano. | Paese: | BID: EJ21017055
É necessario verificare la collocazione del documento nei cataloghi cartacei e inoltrare la richiesta tramite il form "Richiesta documenti non in Opac"