L'italiano / Sebastiano Vassalli
Torino : Einaudi, 2007
140 p. ; 22 cm

Il tema del nuovo libro di Sebastiano Vassalli è un condensato della sua poetica: undici storie paradigmatiche del carattere degli italiani, colto nella debolezza, nella meschinità, nell'infantilismo, nella vigliaccheria. L'ultimo doge di Venezia, Ludovico Manin, svillaneggiato come traditore della patria, lascia tutti i suoi averi ai matti perché sono forse le persone meno stolte che ci siano. Saverio Polito è Il trasformista: ex funzionario dell'Ovra, generale di Badoglio, cerca di approfittare della moglie del duce. Viene denunciato da donna Rachele e arrestato; dopo la liberazione, forte del fatto di essere stato incarcerato da Mussolini, fa carriera e diventa questore di Roma. Togliatti durante una conferenza alla Normale di Pisa è attaccato da un giovane studente, perde la pazienza e sbotta: Provaci tu, a fare la rivoluzione. Ci proverò stia tranquillo, risponde il giovane Adriano Sofri.

9788806187972
9788806187972


Libro. | Lingua: Italiano. | Paese: Italia. | BID: MOD1401511
Biblioteca Inventario Volume Collocazione Fruizione status
Biblioteca Nazionale Centrale - Firenze 006206272 1 v. (1. rist. 2007) GEN B 28 7865 Mon. moderna prestabile
Biblioteca Nazionale Centrale - Firenze 006043108 1 v. GEN B 23 08435 Mon. moderna prestabile
Biblioteca Marucelliana - Firenze MF 000995706 1 v. MAR B 2 01688 Servizi solo locali