Gismondi, Pierpacifico
La gastroenterite eosinofila in età pediatrica : descrizione di tre casi clinici [Tesi di dottorato]
Università degli Studi di Parma. Dipartimento di Scienze Ginecologiche-Ostetriche e di Neonatologia, 2013

La gastroenterite eosinofila (GE) è un raro disordine infiammatorio dell’apparato gastroenterico, caratterizzato dalla presenza di un intenso infiltrato di granulociti eosinofili nella parete di uno o più segmenti gastrointestinali, in assenze di altre cause note di ipereosinofilia. Questa patologia infiammatoria, insieme all’esofagite eosinofila, alla gastrite ed alla colite eosinofila configura il gruppo dei disordini gastrointestinali eosinofili (EGIDs eosinophilic gastrointestinal disorders) che rappresentano l’ eosinofilia primaria del tratto gastroenterico. Descriviamo tre casi clinici relativi a tre bambini di sesso maschile, dell’età alla diagnosi, di 8 e 12 anni, diagnosticati e seguiti nel periodo 2008-2012. La particolarità dei casi descritti risiede nella rara presentazione clinica della gastroenterite eosinofila associata ad ipereosinofilia periferica, in particolare nei due pazienti con coinvolgimento delle sierose, che hanno mostrato, all’esordio, un quadro sintomatologico grave e difficile da inquadrare. La malattia, già di per sé poco frequente in età pediatrica, si è manifestata in un paziente con segni e sintomi di infiltrazione della mucosa intestinale che ha causato episodi di vomito ricorrente associato ad un quadro endoscopico di gastropatia iperemica con lacerazione mucosale a livello dell’esofago terminale, mentre negli altri due casi la presentazione clinica della malattia è avvenuta con un quadro ascitico e grave ipereosinofilia. La presenza di abbondante liquido libero in addome ha permesso, in un caso, l’esecuzione di una paracentesi diagnostica, evidenziando all’esame citologico un tappeto di eosinofili. Relativamente a questa forma (“sierosa-predominante”) di gastroenterite eosinofila ed alla diagnosi citologica avvenuta mediante paracentesi, in letteratura esistono pochi case report di pazienti adulti. La conferma diagnostica di gastroenterite eosinofila è stata affidata, in ogni caso, agli esami endoscopici e ai relativi prelievi bioptici della mucosa intestinale, eseguiti a vari livelli dei segmenti esplorati, che hanno permesso di riscontrare un infiltrato eosinofilo patologico, avendo escluso altre patologie, infettive, autoimmunitarie, neoplastiche che, soprattutto in età pediatrica devono essere sempre considerate nella diagnosi differenziale.

In relazione con Dottorato di ricerca in Gastro-endocrinologia pediatrica
MED/38


Tesi di dottorato. | Lingua: Italiano. | Paese: | BID: TD18019382