Costantini, Filippo <1989>
Absolute generality : towards a modal approach [Tesi di dottorato]
Università Ca' Foscari Venezia, 2017-12-12

Il lavoro si occupa del problema della generalità assoluta (o quantificazione non ristretta), ovvero della possibilità di avere enunciati generali che vertano su ogni cosa. La principale obiezione che viene considerata è quella derivante dai paradossi della teoria degli insiemi, e dalla conseguente non esistenza dell’insieme universo. I paradossi insiemistici sono sfruttati per sostenere l’esistenza di concetti indefinitamente estensibili; inoltre si argomenta a favore della compatibilità tra l’estensibilità indefinita e la generalità assoluta. Per mostrare ciò, in primo luogo si sostiene che la teoria standard della quantificazione non esprime l’unica forma di generalità legittima; in secondo luogo che vi è una differente forma di generalità, che è sia open-ended sia in grado di esprimere proposizioni dotate di valori di verità, la quale permette la generalizzazione su domini indefinitamente estensibili. Infine, si farà uso di un approccio modale, basato sul sistema di logica modale S4.2, per sviluppare una teoria dei concetti che ha lo scopo di descrivere il modo in cui questa forma di generalità funziona.

diritti: © Filippo Costantini, 2018
230 p.
Pagani, Paolo
M-FIL/02 - LOGICA E FILOSOFIA DELLA SCIENZA
M-FIL/05 - FILOSOFIA E TEORIA DEI LINGUAGGI


Tesi di dottorato. | Lingua: en. | Paese: | BID: TD18021901