Patroni Griffi, Luigi Andrea
Le misure di contrasto alla corruzione nel diritto pubblico. Dalla repressione penale alla prevenzione amministrativa [Tesi di dottorato]

La dimensione endemica assunta dal fenomeno corruttivo, specie nei settori fisiologicamente caratterizzati dall'esercizio di alta discrezionalità nella gestione delle risorse pubbliche, ed i recenti scandali giudiziari che hanno coinvolto il settore degli appalti hanno indotto ad un ripensamento dei modelli di contrasto sino ad ora vigenti. Il sensibile incremento delle fattispecie corruttive nel mondo delle commesse pubbliche ha, infatti, evidenziato i limiti di un sistema di contrasto alla corruzione fondato interamente sulla repressione penale. Di tale analisi si fa carico il presente lavoro, che cerca di porre in evidenza lo iato tra la non rinunciabilità al presidio penale e l'esigenza, ormai improcrastinabile, di una strategia di prevenzione amministrativa che consenta di promuovere la cultura della legalità in modo da ricostruire il (compromesso) rapporto fiduciario tra cittadini ed amministrazione.

In relazione con http://www.fedoa.unina.it/11738/
text


Tesi di dottorato. | Lingua: it ; Italiano. | Paese: | BID: TD18031524