LAPKO, YULIA
Opening the black box of material criticality: heterogeneity and interrelations of companies within and across industrial sectors [Tesi di dottorato]
Politecnico di Milano, 2018-06-07

La nozione di “materiali critici” è stata introdotta in anni recenti per governare sul piano industriale le problematiche legate alla disponibilità e accessibilità di risorse naturali che stanno alla base dello sviluppo di tecnologie strategiche, quali la generazione eolica o la mobilità elettrica. Istituti di ricerca e governi hanno finora approcciato il problema considerando la dimensione industriale come una “scatola nera”, ovvero assumendo i settori industriali come entità monolitiche, omogenee e indipendenti, trascurando così la possibile rilevanza delle specificità aziendali. Partendo da questi presupposti, la tesi si pone due obiettivi: 1) esaminare l'influenza di eterogeneità e interrelazioni tra imprese sui processi di identificazione e mitigazione dei materiali critici; e 2) dimostrare la rilevanza dell'eterogeneità e delle interrelazioni tra imprese nella comprensione del fenomeno nel uso complesso. Attraverso ricerca empirica basata su casi, la tesi mette in evidenzia un insieme di fattori di natura industriale fondamentali per la piena comprensione e la gestione dei materiali critici. In particolare, i rapporti di forza cliente-fornitore (power regime), lungo le catene di fornitura, e la competizione tra imprese che agiscono sullo stesso mercato dei materiali critici. Questi aspetti condizionano, inoltre, il grado di consapevolezza dell'azienda circa la criticità dei materiali e la fattibilità di diverse possibili azioni di mitigazione. Ne deriva per le imprese una scarsa utilità di analisi generaliste, quali elenchi di materiali critici redatti periodicamente da centri di ricerca ed altri enti pubbliche. La tesi fornisce raccomandazioni per i decisori politici per quanto riguarda il sostegno selettivo a imprese e a settori industriali, al fine di assistere in modo mirato e appropriato gli sforzi per mitigare i rischi legati all’uso di materiali critici. I risultati raggiunti servono anche a sensibilizzare i manager circa la complessità del fenomeno, aiutandoli nel prendere decisioni razionali circa le strategie di mitigazione. Infine, si sottolinea la necessità di stabilire un dialogo tra diversi attori per progredire nella comprensione e nello sviluppo di adeguati strumenti di analisi della criticità dei materiali.

diritti: info:eu-repo/semantics/openAccess
TRUCCO, PAOLO
TRUCCO, PAOLO
ING-IND/17 - IMPIANTI INDUSTRIALI MECCANICI


Tesi di dottorato. | Lingua: en. | Paese: | BID: TD18091488