ZUFFADA, EDOARDO
HOMO OECONOMICUS PERICULOSUS. MISURE DI PREVENZIONE E CRIMINALITA' DA PROFITTO, TRA ESIGENZE DI EFFETTIVITA' E CRISI DELLE GARANZIE [Tesi di dottorato]
Università degli Studi di Milano, 2020-02-12

Il lavoro di ricerca è dedicato allo studio delle misure di prevenzione ante delictum previste dal codice antimafia, sotto il particolare profilo della loro applicazione agli autori di reati economici. Con il presente studio si intende, da un lato, verificare se il suddetto orizzonte applicativo sia ad un tempo legittimo ed efficace e, dall’altro lato, se sia possibile percorrere il sentiero che conduce a un diverso e nuovo modello di controllo della pericolosità in campo economico. Dopo aver ripercorso la “storia” delle misure di prevenzione, la tesi di dottorato analizza criticamente la disciplina attualmente vigente delle misure di prevenzione personali e patrimoniali nei loro profili sostanziali e dedica ampio spazio allo studio dei decreti emessi dalla Sezione autonoma misure di prevenzione del Tribunale di Milano nei confronti di “criminali economici” nel periodo compreso tra il 2015 e il 2019. Lo sguardo si allarga poi al diritto penale tradizionale, e vengono messe in luce le “interferenze” del sistema di prevenzione con le altre misure che tradizionalmente svolgono una funzione specialpreventiva o una funzione ripristinatoria. Nel capitolo conclusivo, in una prospettiva de iure condendo, sono offerti alcuni spunti di riflessione per un sistema di prevenzione della criminalità economica “sostenibile”, che riesca a conciliare le esigenze di effettività con l’ineludibile tutela dei diritti fondamentali dei soggetti coinvolti.

diritti: info:eu-repo/semantics/embargoedAccess
In relazione con info:eu-repo/semantics/altIdentifier/hdl/2434/712462
BASILE, FABIO
co-tutor: F. Basile ; tutor: G. L. Gatta ; coordinatore: C. R. Luzzati
LUZZATI CLAUDIO RAFFAELE
Settore IUS/17 - - Diritto Penale


Tesi di dottorato. | Lingua: Italiano. | Paese: | BID: TD20012463