Apoftemmi, cioè Motti sententiosi in breuità di parole per proposta, ò risposta ad ogni maniera di dire accommodati, scelti da diuersi autori greci, e latini, e posti insieme, & isposti da Erasmo in otto libri, donati nuouamente à le muse italiane. ...
In Vinegia : apresso Vincenzo Vaugris, à'l segno d'Erasmo, 1546
[8], 371, [21] carte ; 8°
Riferimenti: ADAMS E:505; BMSTC Italian p. 236
Le c. 24,135,218,261 cartulate per errore 14,153,217,161
Corsivo, romano
Iniziali orn. e fig. xil
Marca (U72) sul frontespizio
Segnatura: *⁸ a-z⁸ A-2C⁸
La c. e2 segnata per errore c2
Lettere ded. a Cosimo de' Medici e, da parte del traduttore Sebastiano Fausto da Longiano, a Cornelio Fantini; a c. 295 dedica dell'A. al principe Guglielmo di Cleves
teme heo- uaco rein (3) 1546 (R)
IT - Venezia
Motti sententiosi in breuità di parole per proposta


Digitalizzazione. | Lingua: Italiano. | Paese: Italia. | BID: UBOE022819
Biblioteca Inventario Volume Collocazione Fruizione status
Biblioteca Nazionale Centrale - Firenze 005668137 MAGL. 21.7.272 Mon. antica o rara prestito escluso
Biblioteca Nazionale Centrale - Firenze 005838884 1 esemplare RARI Guicc.12.10.26 Manoscritti e rari
Biblioteca Nazionale Centrale - Firenze 99 000995663 1 esemplare PALAT 12.B.B.5.1.29 Mon. antica o rara prestito escluso
Eremo di Camaldoli - Poppi (AR) EC 000003572 1 esemplare BA.BO 35 Servizi solo locali